martedì 1 dicembre 2009

Dichiarazioni sparse di Eiichiro Oda

martedì 1 dicembre 2009

Di seguito sono riportate le dichiarazioni rilasciate da Eiichiro Oda, dai primi anni di pubblicazione di ONE PIECE ad oggi. Si tratta di una selezione dei passaggi più interessanti di interviste rilasciate a giornali, televisioni, radio e siti web o riportate su databook, artbook o altri volumi/riviste di Shueisha; sono escluse le dichiarazioni di interviste riportate integralmente in questa sezione del sito.
Nella maggior parte dei casi si tratta di dichiarazioni dirette dell'autore, che sono riportate tra virgolette, altri sono invece fedeli riassunti riportati su pubblicazioni ufficiali; raramente si tratta di dichiarazioni di vari collaboratori o conoscenti stretti di Oda. L'ordine è cronologico, a seguito di ogni dichiarazione è riportata la fonte e l'anno.

"Ogni membro della Ciurma può diventare protagonista." Comickers (1998)

"Preferirei disegnare i Mugi mentre si rilassano, piuttosto che mentre combattono." Comickers (1998)


"L'intero mondo sarà scombussolato nella saga finale." Asahi Evening Newspaper (26 Novembre 1999)


"Fondamentalmente non uccido nessun personaggio perché desidero che i lettori si sentano soddisfatti alla fine di un arco narrativo." Asahi Evening Newspaper (26 Novembre 1999)


Oda scelse il Gom Gom per Rufy così da far sembrare che stia giocherellando anche quando in realtà sta combattendo seriamente. Asahi Evening Newspaper (26 Novembre 1999)


Rufy, Zoro e Nami sono il cuore di ONE PIECE. Color Walk 1 (2001)


"Ci sono persone adulte che uccidono esseri umani dicendo "Questa è una guerra santa!" "Questa è la giustizia!". E ci sono bambini che assistono a tutto ciò. ONE PIECE continuerà per un bel po' e tutti noi continueremo a pregare per la pace." Weekly Shonen Jump # 44 (2001)


Nel 2001, Oda dormiva 2 ore al giorno. Ma non 2 ore consecutive, bensì tanti sonnellini da 15 minuti. Tensai Pasokomijuku (2002)


"Non mi curo delle lamentele dei lettori a metà di una storia, perché sono sicuro che le scene fondamentali siano interessanti." Manga Omo! (2002)


"Se dovessi disegnare tutto ciò che ho in mente, impiegherei 20 anni per finire ONE PIECE." Manga Omo! (2002)


Tra i pirati realmente esistiti, quello che suscita il maggiore interesse in Oda è Barbanera. ONE PIECE Blue (2002)


"L'amicizia è uno de tempi portanti di ONE PIECE." Weekly Shonen Jump # 13 (2002)


"Le persone sono influenzate dal loro tempo. Dopotutto, se le persone si uniscono per un'unica causa, possono dare vita ad una forza inarrestabile... Questo è effettivamente un tema portante dell'opera." One Piece Animation Logbook (2002)


"Forse l'arte c'insegna qualcosa? O i manga ci spingono a fare qualcosa? In realtà, io non voglio trasmettere alcun messaggio con il manga che disegno. Quando scrivo una storia, i temi emergono da soli. Faccio del mio meglio per trovare una risposta a ciò in cui mi imbatto nello scrivere una storia, ma ogni lettore è libero di interpretarla come preferisce. Quindi no, non mando alcun messaggio. Ma, mmh... questo non significa che io non abbia niente da dire." Color Walk 2 (2003), SWITCH (2009)


Quando Oda non ricorda qualche mossa di Rufy, la cerca su un fan-site di ONE PIECE. Weekly Shone Jump # 36/37 (2006)


Oda aveva intenzione di inserire gli Uomini-Pesce nel capitolo 3, ma gli editors lo dissuasero. Manga no Chikara (2007)


"Dopo la fine di ONE PIECE, Oda vorrebbe creare un manga breve come ha fatto Akira Toriyama." Mangs no Chikara (2007)


Domanda: "Chi vorresti come fratello o sorella tra i personaggi di ONE PIECE?"

Oda: "Credo che Usop sarebbe il più simpatico come fratello. Sì, formeremmo una bella coppia." US Shonen Jump August (2007)

Nelle scene finali di ONE PIECE, farà la sua apparizione un pirata con la benda sull'occhio. One Para (2007)


Quando Bibi comparve per la prima volta, Oda non pensava a lei come ad una principessa. Doveva essere semplicemente sconfitta dai Mugi ed uscire di scena. ONE PIECE 10th Treasures (2007)


Oda rivelò agli sviluppatori del videogioco che Crocodile sarebbe stato battuto con una mossa legata al meteo, prima dell'uscita del relativo capitolo. ONE PIECE 10th Treasures (2007)


Oda aveva pianificato di disegnare l'addio dei Mugi alla Going Merry entro un anno dal capitolo 303 [la saga di Skypiea finisce col capitolo 302], ma alla fine ci sono volumi 3 anni... ONE PIECE 10th Treasures (2007)


Usop è sempre stato e sempre sarà il più debole dei Mugi. ONE PIECE 10th Treasures (2007)


I lettori possono immedesimarsi in Usop, perché non è uno dei membri forti della Ciurma. ONE PIECE 10th Treasures (2007)


Oda dice sempre a se stesso "Non fuggire dallo sceneggiare il manga." ONE PIECE 10th Treasures (2007)


"Scrivo ONE PIECE cercando il maggior coinvolgimento emotivo possibile per il lettore. Se avessi scritto un batte-manga puro, sarei stato sconfitto facilmente da Dragon Ball." ONE PIECE 10th Treasures (2007)


"I personaggi dei manga dovrebbero essere ricchi di emozioni. Oggigiorno ci sono troppe persone che non lasciano trasparire le proprie emozioni." Playboy (2007)


"Odio quando un morto viene resuscitato in un manga." Playboy (2007)


"Quando penso di far durare una saga 30 capitoli, finisce che ne impiego 90." Playboy (2007)


"Le persone di mezza età sono forti in ONE PIECE. Ci sono molte persone fighe di mezza età nella realtà, ma non sempre sono forti. Quindi voglio che siano forti almeno nel manga." Intervista tra Usuta e Oda (2008)


Secondo Oda, i film d'azione al giorno d'oggi si basano troppo sulla CGI; dovrebbero concentrarsi di più sulle relazioni interpersonali, piuttosto che sui combattimenti. Intervista tra Usuta e Oda (2008)


"Adoro i film Western." Intervista tra Usuta e Oda (2008)


"Due che combattono contro uno solo non è leale." Intervista tra Usuta e Oda (2008)


"Oda vorrebbe creare un manga sui robot, una volta finito ONE PIECE." ONE PIECE Blue (2002), Intervista tra Usuta e Oda (2008)


"È divertente disegnare le rughe sulle facce dei personaggi." Inoue Takehiko Pia (2009)


"Se cercassi delle scorciatoie nel mio lavoro solo perché ONE PIECE è diventato popolare, rovinerei tutto." Inoue Takehiko Pia (2009)


"Il finale della storia non è mai cambiato dall'inizio. Il problema è che non sono ancora riuscito a digerire davvero tutto ciò che succede prima della fine." Inoue Takehiko Pia (2009)


"Non riesco a fare a meno di disegnare sempre un sacco di cose. Il formato settimanale è generalmente di 19 pagine ma io vorrei progredire il più velocemente possibile. Quindi finisco per infilarci dentro sempre un sacco di cose. In realtà c'è anche la voglia di finire prima, così poi posso rilassarmi." Inoue Takehiko Pia (2009)


"Quello che m'interessa davvero creare non sono le storie, ma i personaggi. Mi chiedo sempre "Questo modo di comportarsi è verosimile?". 

Mi diverto molto a realizzare i vari design dei personaggi. Una cosa come la massa muscolare in relazione con la struttura facciale è un elemento a cui in realtà non penso mai. Quando riesco a creare per un nuovo personaggio una silhouette che nessuno ha mai visto prima, allora sono davvero contento. E, una volta che l'ho creato, voglio subito mostrarlo. Creo delle situazioni solo per poterlo mostrare... lo faccio spesso, così la storia diventa sempre più lunga." Inoue Takehiko Pia (2009)

"Mi piace disegnare scene di festeggiamenti. Quindi non ho intenzione di disegnare niente che possa rovinare quell'atmosfera." MEN'S NON-NO (2009)


Domanda: "ONE PIECE sta avendo un successo straordinario, l'avresti mai immaginato?"

Oda: "A dire il vero immaginavo che disegnando cose piratesche avrei suscitato molto interesse, ma non credevo che sarebbe avvenuto così in fretta. Ha avuto fin da subito un'enorme popolarità. Tuttavia a questo mondo molte cose scompaiono così velocemente che neanche te ne rendi conto, è piuttosto spaventoso pensarci." MEN'S NON-NO (2009)

Oda torna a casa una volta l'anno. Le sue figlie vanno a trovarlo e passano la notte nel suo ufficio una volta la settimana. MEN'S NON-NO (2009)


"Sceneggiare una storia è tremendo. D'altro canto disegnarla è molto divertente." LIAR GAME/Invitation (2009)


"ONE PIECE è completo al 50%." ONE PIECE Pia (2009), Sound Recording (2012)


"Se avessi disegnato tutto ciò che avevo in mente per la saga di Marineford, avrai avuto bisogno di capitoli da 50 pagine ciascuno." ONE PIECE Pia (2009)


"Se mi facessi influenzare dalle opinioni del pubblico femminile, rovinerei irrimediabilmente la mia identità di mangaka shonen." SWITCH (Novembre 2009)


Il lettore tipo a cui ONE PIECE si rivolge è un ragazzo di 15 anni. SWITCH (Novembre 2009)
"Vorrei finire ONE PIECE il prima possibile." SWITCH (Novembre 2009)


Domanda: "Com'è la madre di Rufy? Che aspetto ha? È molto bella? Cosa le è successo? Forse è morta quando Rufy era ancora piccolo?"

Oda: "Credo sia ancora viva, ma ancora ci devo pensare bene [ride]. Ma se dovesse apparire nella storia, sicuramente sarebbe una donna molto tenace. E severa. Ma di certo non sarebbe una donna molto bella. Avrebbe la tipica acconciatura da signora di mezza età.
Parlando di famiglie, ho mostrato la storia di Nico Robin e della sua famiglia. È stata la prima volta in cui ho mostrato una madre nei ricordi di un personaggio, fino a quel punto non avevo mai disegnato un rapporto di sangue.Nel caso di Chopper, era chiamato considerato come un figlio anche se non c'era un rapporto di sangue. Volevo mostrare che si può considerare parte della proprio famiglia anche qualcuno a cui non si è legati con un legame di sangue." American Shonen Jump (Dicembre 2009)

"Rufy dà più importanza all'azione che alle parole." Color Walk 5 (2010)


Oda inizialmente non aveva alcuna intenzione di far perdere un braccio a Shanks. Prese quella decisione solo dopo che il suo editor gli disse che la storia non era abbastanza interessante. ONE PIECE Grand Countdown 2 (2010)


A Sabaody, Oda non aveva intenzione di introdurre le Supernove inizialmente. Ma, alla richiesta del suo editor di rendere la storia più eccitante, dopo 3 ore Oda buttò giù il capitolo con la prima apparizione delle Supernove. ONE PIECE Grand Countdown 2 (2010)


"Mi sono imposto la regola di includere in un capitolo il triplo delle situazioni presenti normalmente in un manga." Manga Nou no Kitaekata (2010)


"Mi sono arrabbiato molto quando ho visto la morte di Ace nell'anime. Mi sono chiesto perché Ace dovesse morire in maniera così brusca." Jump Festa 2011 (2010), Eternal Log (2012)
Generalmente Oda finisce i bozzetti di un capitolo 17-19 giorni prima dell'uscita della rivista. TV show "Real Scope" (19 Marzo 2011)


"Nessuno deve parlare male di Zoro." Niconico Live Broadcast (28 Dicembre 2011)


Nel 2010 Oda ha guadagnato più di 25 milioni di dollari. TV show "Bakanahurishite Kiitemita" (3 Maggio 2012)


Oda aveva inizialmente intenzione di uccidere Ace entro un anno dalla sua prima apparizione nel 2000. Sound Recording (2012)


"Quando si crea un protagonista, è importante non farlo troppo forte.Ad esempio, Akainu è così forte che se fosse lui il protagonista ONE PIECE finirebbe in un anno." Sound Recording (2012)


"Inizialmente ONE PIECE doveva durare 5 anni.Ogni Mugi si sarebbe unito prima dell'entrata nella Grand Line (1 anno, 1 anno e 1/2).Grande avventura (3 anni).

Saga finale (1 anno)." Sound Recording (2012)

Nel 2012, Oda andava a letto alle 2 di notte e si alzava alle 5 di mattina. ONE PIECE Newspaper Vol.2 (2012)


Tutti gli editors di ONE PIECE conoscono la fine del manga. ONE PIECE Newspaper Vol.3 (2012)


"ONE PIECE è completo al 60%. D'ora in avanti, cercherò di limitare il mio desiderio di mostrare sempre nuove cose. Se disegnassi tutto ciò che mi viene in mente, ONE PIECE non arriverebbe mai alla fine." ONE PIECE newspaper Vol.4 (2012)


Oda si è preoccupato quando ONE PIECE ha ottenuto un enorme successo. T (2012)


Domanda: "A tutti i lettori che si chiedono cosa succederà nel futuro di ONE PIECE, che messaggio vuoi mandare?"

Oda: "Una cosa che mi motiva a continuare a disegnare ONE PIECE è l'idea di disegnare la saga finale. La saga finale sarà fantastica! M'immagino una saga finale che farà sembrare la saga di Marineford niente a confronto!"
Domanda: "Dici sul serio?!"
Oda: "La saga di Marineford per me è stata una digressione. Non credevo che sarebbe diventata così popolare. Quindi non so come i fans reagiranno alla saga finale. Ma tutto ciò che ritengo più interessante sarà nella saga finale. Vorrei che il maggior numero di fans possibile proseguisse questo viaggio con me fino alla saga finale."Eternal Log (2012)

Oda impiega 3 giorni per la sceneggiatura ed i bozzetti, 3 giorni per disegnare ed 1 giorno per lavori extra (ad esempio la copertina di un nuovo volume). Eternal Log (2012)


Ogni tanto Oda invita degli amici a casa sua per una festa. La casa di Oda comprende un ruscello, la statua di una giraffa a grandezza naturale ed un piccolo treno. Marie Tatsumi's blog (2014), TV Show "Job Tune" (25 Maggio 2013)


Oda spesso scoppia a piangere mentre disegna OP.La scena che più l'ha commosso è questa [capitolo 209]:



Jump Festa 2014 (2013)

Oda realizzò questa tavola appena prima della scadenza per la consegna del capitolo [capitolo 216]:

Jump Festa 2014 (2013)


Oda all'inizio non aveva alcuna intenzione di far separare i Mugi dalla Going Merry, lo decise solo in seguito perché le navi avversarie stavano diventando più potenti. Jump Festa 2014 (2013)


"Non mi piace quando la gente parla male dei personaggi di ONE PIECE. Per esempio, quando sento dire "questo cattivo è troppo debole", non posso fare a meno di pensare che lo renderò più forte!" Color Walk 6 (2014)


Editor Onishi: "ONE PIECE è completo al 60-70% e finirà probabilmente entro 10 anni."
Intervista con l'editor Onishi al ONE PIECE Ten in Taiwan (2014)


"Ultimamente le persone che evidenziano l'inconsistenza di una storia sono tenute in gran considerazione, ma io non credo che una storia debba necessariamente essere scritta in maniera coerente." GHIBLI Magazine (2014)


Quando Minoru Suzuki disse a Oda che la saga di Dressrosa era davvero profonda ed interessante, Oda rispose che un sacco di idee gli stavano venendo in mente una dopo l'altra. ‏@suzuki_D_minoru on Twitter (2014)


Ci sono almeno 15 blocchi di appunti che includono le idee di Oda per la saga di Dressrosa. Jump Festa 2015 (2014)



Si ringrazia sandman di Arlong Park Forums per la raccolta.

5 Commenti Pirateschi:

Charles Newgate ha detto...

"Odio quando un morto viene resuscitato in un manga." Playboy (2007)

Felice si sentirlo XD un momento..."playboy"? L'hanno intervistato pure lì? Oda Oda porcellino.

"Quando penso di far durare una saga 30 capitoli, finisce che ne impiego 90." Playboy (2007)

Lo abbiamo notato XD

"Non mi piace quando la gente parla male dei personaggi di ONE PIECE. Per esempio, quando sento dire "questo cattivo è troppo debole", non posso fare a meno di pensare che lo renderò più forte!" Color Walk 6 (2014)

Quindi smettiamola di parlare male di Bellamy o non ce lo leviamo più di torno... XD

Editor Onishi: "ONE PIECE è completo al 60-70% e finirà probabilmente entro 10 anni."
Intervista con l'editor Onishi al ONE PIECE Ten in Taiwan (2014)

Sì vabbe'...da queste e altre dichiarazioni precedenti direi che ormai è chiaro che Oda è il primo che si è lasciato prendere la mano...se finirà davvero in 10 anni mi riterrò fortunato, ma per me saremo sui 15-20 continuando così. E dire che agli inizi dichiarava di non voler impiegarci 20 anni...ormai manca poco ad arrivarci Oda-sensei eh.

"Ultimamente le persone che evidenziano l'inconsistenza di una storia sono tenute in gran considerazione, ma io non credo che una storia debba necessariamente essere scritta in maniera coerente." GHIBLI Magazine (2014)

Quindi buchi di sceneggiatura qua e là sono più un problema per noi che per lui... XD facciamocene una ragione.

Sanji Black Leg ha detto...

molte di queste cose non le sapevo XD
e così one piece finirebbe in meno di 10 anni eh?? :)
grazie ragazzi!!

gilgaladviola91 ha detto...

@Charles: Si tratta della versione giapponese di "Playboy", che dovrebbe essere più sobria di quella occidentale.
E ci sono state anche varie "collaborazioni" con OP e Oda, ad esempio ai tempi del film Z le modelle della rivista posarono in bikini facendo il cosplay di Robin e Nami; oppure lo stesso Oda ha disegnato una copertina della rivista in occasione dei festeggiamenti per i 15 anni del manga.

Sula coerenza già si era capito dalle sue risposte evasive nelle SBS quando i lettori gli segnalano qualche errore.
Resta un mangaka che cerca sempre la coerenza interna al proprio manga, ma non ne fa una regola indiscutibile. Se ritiene una cosa bella ed emozionante la disegna, anche se è incoerente con quanto mostrato in altre occasioni.
Personalmente questa visione delle cose non mi trova completamente d'accordo. XD

Luca Massolino ha detto...

Che dire, grazie per queste perle. Alcune le avevo già lette, ma molte, invece, sono per me nuove!!!!
Voto 10 alla casa di Oda, ahahahah, quest'uomo ha qualcosa di inquietante in cosa fa, è un mito, leggendo queste cose me ne convinco sempre di più, grande Oda!!!!!! Avrai sempre il mio supporto!!!!!!

leo ha detto...

chissà che significa che luffy, zoro e nami sono il cuore di one piece XD ma.. e tutti gli altri? sarà una cosa futura perchè al momento non mi sembra un trio unico in qualche modo..